Home

Articoli

TARES

Tributo sostituito nel 2014 dalla TARI

Informazioni Generali sul Tribito

Per l’anno 2013 la normativa statale ha stabilito l'entrata in vigore della T.A.R.E.S - tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (art. 14 d.l n. 201 del 6 dicembre 2011 e s.m.i.).

Principali aspetti della TARES

• Maggiorazione per i costi dei servizi indivisibili (costi relativi ai servizi comunali quali sicurezza, illuminazione, manutenzione delle strade ecc.):
da versare direttamente allo stato per l'anno 2013, pari ad € 0,30 per metro quadrato
• Copertura del 100% dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati avviati allo smaltimento;
• Soppressione di tutti i prelievi relativi alla gestione dei rifiuti urbani, sia di natura patrimoniale che tributaria: TARSU/TIA1/TIA2;
• Soppressione EX ECA (10%)

Presupposto e Soggetti passivi

Il tributo è dovuto da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualunque uso adibite, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed assimilati.

Superficie Imponibile

Come i precedenti tributi relativi alla gestione dei rifiuti, anche la Tares prende come base imponibile la superficie calpestabile degli immobili.

 

Allegati

icon Tariffe TARES

icon Regolamento TARES

 

InformationUfficio Tributi: tel.: 0342.370221 (int. 6)

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.